Con avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea serie L 9 dell’11 gennaio 2019, è stato reso noto che l’Accordo di Partenariato Economico tra l’Unione Europea e il Giappone, approvato con Decisione (UE) 2018/1907 del Consiglio del 20 dicembre 2018 (pubblicata in G.U. dell’Unione Europea, serie L 330 del 27 dicembre 2018) entrerà in vigore il 1° febbraio 2019.

1 febbraio 2019

I negoziati per tale accordo avevano preso il via nel 2013 ed erano culminati nella firma dei documenti di Accordo di Partnership Strategica ed Economica – JEFTA – a luglio del 2018. Il 29 novembre e 8 dicembre scorso, i due rami del Parlamento nipponico avevano ratificato l’accordo. Il Parlamento Europeo lo ha approvato nel mese di dicembre dello scorso anno.

Questo accordo è il primo accodo quadro bilaterale tra Europa e Giappone, produrrà una zona di libero scambio che coinvolgerà 635 milioni di persone e varrà circa un terzo del PIL mondiale.

 

Tra gli elementi chiave dell’accordo:

  • l’eliminazione dei dazi su molti prodotti caseari
  • agevolazioni alle esportazioni di carne europea in Giappone
  • la garanzia del mantenimento di numerose denominazioni di origine controllata e protetta dei prodotti europei
  • abolizione delle tariffe su molti prodotti industriali, dove l’Europa è particolarmente competitiva, quali prodotti chimici, plastici, cosmetici, tessili
  • l’apertura di numerosi mercati nell’ambito dei servizi finanziari, logistici e di telecomunicazioni

L’accordo prevede inoltre un intero capitolo dedicato allo sviluppo sostenibile, alla sicurezza dei lavoratori, alla tutela dei consumatori definendo standard tra i più alti al mondo. Infine l’accordo garantisce la protezione e la circolazione sicura dei dati personali tra le due parti.


Per approfondire:

Circolare dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

Comunicato stampa della Commissione Europea (ENG)